A quando voli verso l'Est Europa dal FVG?



Come è noto lo scalo di Ronchi, l'unico del FVG, è in fase di profondo rinnovamento. Dal sito internet, agli interni, alla realizzazione del polo intermodale, opera da diversi milioni di euro. Scalo che in base alle più ottimistiche previsioni entro il 2020 dovrebbe arrivare a movimentare circa un milione di passeggeri a fronte di quasi 40 milioni di euro complessivi di investimenti. Intanto la Regione del FVG incrementa il capitale sociale attuale portandolo da tre ad otto milioni di euro andando alla ricerca di un socio privato, in sostanza, dopo aver la Regione fatto corposi investimenti pubblici, preparato il pacchetto, prepara il campo bello e pronto e già seminato a qualche socio privato. Un piccolo scalo, che nella migliore delle ipotesi ottimistiche avrà una movimentazione di passeggeri inferiore a quella di Trapani, Brindisi, Firenze, Lamezia, Treviso, Verona. Guardando le rotte che l'aeroporto di Ronchi/Trieste/FVG tende a mantenere queste sembrano continuare a  a guardare una direttrice specifica che non interessa quello che dovrebbe essere invece lo sbocco più naturale per una fetta di terra che è un punto di riferimento importante per i Balcani e l'Est. Il vento non soffia verso Est in FVG, eppure potrebbe essere un bacino importante e molto interessante da sondare ed inseguire e su cui volare.

Marco Barone


Commenti